venerdì 24 ottobre 2008

Quando questo paese smetterà di farsi prendere per il culo da Berlusconi ?

Mi scuso con il titolo de post che non è nel mio stile ma veramente non se ne può più di quest'uomo che continuamente prende per il culo il paese, gli italiani, chi non l'ha votato ma soprattutto chi l'ha votato e crede in lui. Se qualcuno di noi miseri mortali si comportasse come il cavaliere sul proprio posto di lavoro sarebbe ben presto o licenziato o nella migliore delle ipotesi rinchiuso in un manicomio prontamente riaperto per l'occasione. Nemmeno al bar del porto, con tutto il rispetto per queto tipo di locali e per i loro frequentatori, un avventore qualsiasi si potrebbe permettere di fare un'affermazione subito dopo di dire esattamente il contrario. Possibile che il Presidente del Consiglio, colui che guida il nostro paese, si possa permettere di fare un'affermazione grave come quella dell'altro ieri documentata da televisioni, filmati e giornali, per poi il giorno dopo affermare che sono i giornali che hanno travisato le sue affermazioni. Qui c'e' il video che molti altri blog sicuramente pubblicheranno oggi o avranno già pubblicato, anche questo blo lo pubblica perchè credo ci sia necessità di mobilitarsi veramente insieme a tutti gli studenti e domani con il Partito Democratico (anche se il mio stomaco si sta ribellando) per protestare non solo contro la distruzione della scuola pubblica messa in atto dalla Gelimini ma anche per salvaguardare la nostra dignità, la dignità di un popolo che non può essere calpestata da un buffone.
Berlusconi pensa di essere alla guida di una sua azienda, ma non è così e non ha la minima idea di cosa possa significare governare un paese. Spara cazzate e le spara grosse e pericolose, poi qualcuno gli fa capire che la gravità delle sue affermazioni ed allora le smentisce affibbiano la olpa alla incomprensione dei giornali, e l'Italia deve essere guidata da un personaggio del genere ?
Il paese deve rispondere nelle piazze.

1 commento:

campidoglio pulito ha detto...

ciao.
questa volta non ha detto che è stato frainteso, ha affermato che lui proprio non ha mai detto, nè pensato all'intervento delle forze dell'ordine.!!!!
Secondo me ha sparato a braccio, incazzato, e questo dimostra che quella protesta fa paura.
Poi qualcuno deve avergli fatto notare l'assurdità delle sue dichiarazioni e ha ritirato.
Fosse l'inizio di una degenerazione senile? In fondo l'età è giusta: liftato o no, rimane sempre un ultrasettantenne.
Mi viene in mente la livella di Totò. La decadenza fisica è democratica.