giovedì 6 novembre 2008

L'oscar dell'imbecillità

Mentre tutto il mondo da dell'imbecille e dello scemo a Berlusconi, che come al solito spara battute pensando di trovarsi ad Arcore o a Mediaset piuttosto che a rappresentare l'Italia intera, è doveroso sottolineare che non è tanto il cavaliere l'imbecille per eccellenza, quanto coloro che lo hanno votato .... Tanto più che ormai lo spirito goliardico e l'ironia del cavaliere era nota ormai da tempo. Non si contano più le innumerevoli figuracce che il nostro paese ha rimediato a livello internazionale in seguito alle uscite fuori luogo del vostro Presidente del Consiglio. Ora decidere chi sia più insulso e imbecille è veramente un'impresa ardua. Ecco i candidati all'oscar dell'imbecillità, precisando che Berlusconi è fuori gara per manifesta superiorità che renderebbe il concorso senza storia:
  • Prima nomination a tutti coloro che hanno dato il loro voto a Berlusconi pensando che fosse l'uomo nuovo e che ora si trovano rappresentati da un uomo deriso per l'ennesima volta dal mondo intero
  • Seconda nomination a Bonaiuti il suo portavoce costretto ogni volta a tentare di commentare le goffe uscite del cavaliere riversando sull'opposizione fiumi di parole per coprire le malefatte del suo padrone (ma quando va a casa la sera non vomita ?)
  • Terza nomination per tutta l'opposizione che spende fiumi di parole inutili indirizzate al Presidente del Consiglio piuttosto che fare l'unica cosa sensata per il bene del paese: chiedere l'interdizione del mentecato di Arbore
  • Quarta nomination per tutti quei giornalisti, alcuni anche bravi, che in virtù del fatto di essere sul libro paga del cavaliere minimizzano le gaffes di Silvio sottolineando la sua espressione ironica nel momento di tali dichiarazioni (come dire .. in fin dei conti è un bravo ragazzo scherzoso)

Spero di non aver dimenticano nessuno ... ma sono pronto ad allungare la lista delle nomination.

3 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

A Silvio l'oscar glielo potresti attribuire, come si usa, alla carriera.

campidoglio pulito ha detto...

bè e che dire di quelli che non solo lo hanno votato, ma che credono ancora in lui.
E poi gli altri partiti della coalizione di maggioranza che lo difendono nonostante l'evidente impresentabilità pubblica?

Anonimo ha detto...

Ma no...non hai capito..come al solito non stai attento quando parla il cavaliere..Gli imbecilli sono gli altri,siamo noi..così ha detto..che non abbiamo "sense of Humor"!Lui ha fatto solo una carineria,povero incompreso! Proporrei un olteriore oscar per lui..per aver raggiunto il record nei tentativi di frittate rigirate.. Dani